Acconsento che questa pagina utilizzi cookie per analisi, contenuti personalizzati e pubblicità.

Suprasorb® medicazione in schiuma di PU

Sentite la differenza

Campi di applicazione

  • ferite con essudato medio
  • ferite superficiali
  • ferite non infette
  • in tutte le fasi di guarigione della ferita, ad esempio:

    • ulcere di diversa origine
    • ulcere da decubito
    • ustioni di 2° grado
    • siti di prelievo cutaneo
    • ferite post-operatorie

Proprietà

  • guarigione ottimale della ferita grazie alla gestione affidabile dell’essudato
  • elevato comfort grazie alla struttura morbida e adattabile
  • facile valutazione dell’essudato
  • membrana in PU che funge da barriera contro liquidi e batteri*

Indicazioni

  • È possibile utilizzare Suprasorb P come medicazione secondaria in caso di ferite a rischio di infezione nel corso di una terapia antimicrobica regolare.
  • Allo stato asciutto, è possibile tagliare facilmente Suprasorb P per adattarlo alle dimensioni individuali della ferita. La medicazione deve superare di circa 2 cm i margini della ferita.

Suprasorb P assorbe in modo veloce e sicuro l’essudato perché la schiuma microporosa in PU svolge un’ottima azione capillare direttamente nel letto della ferita.

Il materiale si adatta al letto della ferita. La particolare superficie dello strato a contatto con la ferita di Suprasorb P è delicata su aree particolarmente sensibili, come le ferite in fase di guarigione. Lo strato sottostante in PU semipermeabile stimola la formazione dell’ambiente umido. Anche dopo l’assorbimento dei secreti, la medicazione mantiene la propria forma. È antibatterico e impermeabile*.

Suprasorb P è semplice da applicare e morbido e piacevole da portare. Suprasorb P è disponibile in tre modelli: non adesivo, autoadesivo e per applicazioni sul sacro. Il modello autoadesivo è dotato inoltre di un bordo adesivo dermoprotettivo .

* Suprasorb P non adesivo

Bibliografia: 11) 12)

 

Bibliografia: 12)

Referenzen: 11) 12) 13)

Suprasorb® P autoadesivo

  1. Detergere la ferita con soluzione salina (es. soluzione di Ringer, soluzione fisiologica), quindi con la compressa sterile tamponare per asciugare con attenzione l’area perilesionale.
  2. Rimuovere la pellicola protettiva dal bendaggio.
  3. Applicare il bendaggio al centro della ferita. È necessario che Suprasorb P copra circa 2-3 cm oltre il bordo della ferita.
  4. Premere la medicazione in schiuma di PU Suprasorb sul bordo adesivo. Il bendaggio autoadesivo non necessita di ulteriore fissaggio neppure in caso di ferite difficili da trattare.

Suprasorb® P non adesivo

  1. Detergere la ferita con soluzione salina (es. soluzione di Ringer, soluzione fisiologica), quindi con la compressa sterile tamponare per asciugare con attenzione l’area perilesionale.
  2. Applicare la medicazione in schiuma di PU Suprasorb P (2-3 cm oltre il bordo della ferita) e fissare, per esempio con la medicazione in pellicola Suprasorb F, con una benda adesiva
    (es. Mollelast) o anche con un bendaggio compressivo (es. Rosidal K).

Intervallo di cambio della medicazione

A giudizio del medico curante in base alla condizione della ferita e del grado di essudazione, non oltre i 5-7 giorni. Cambiare la medicazione non appena l’alterazione di colore raggiunge il margine della ferita.

Modelli

  • autoadesivo
  • non adesivo
  • forma speciale per applicazioni sul sacro

Informazioni per le ordinazioni

Suprasorb® P

Medicazione in schiuma di PU, sterile, confezionata singolarmente
Misura (cm)REFUV (pz.)
autoadesiva
7,5 x 7,52041610/100
10 x 102041710/100
15 x 15204185/50
15 x 20204195/50
non adesiva
5 x 52040510/100
7,5 x 7,52040610/100
10 x 102040710/100
15 x 15204085/50
15 x 20204095/50
per sacro, autoadesiva
18 x 20,5204155/50

Questa pagina Web contiene informazioni sui prodotti destinate esclusivamente agli operatori sanitari.